È morto a 39 anni Luca Casalucci in arte dj Shake The Rockfather. Originario di Monastier, viveva a Musile di Piave: amatissimo dai ragazzi e non solo, metteva dischi nei locali più importanti del Veneto. Conosciuto anche come Luca “Shakespeare”, Casalucci è morto nel sonno nella notte tra il 23 e il 24 luglio. Stando a quanto riportato dal Corriere del Veneto, il 39enne avrebbe avuto un malore. L’autorità giudiziaria non ha ancora deciso se effettuare l’autopsia. Molti i messaggi di cordoglio e di affetto arrivati sui social per il dj, molto amato da chi lo seguiva nei suoi show e condivideva la sua passione per il rock.

 

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Comico 36enne ha un arresto cardiaco sul palco: il pubblico pensa sia parte dello show e continua a ridere

prev
Articolo Successivo

Francesco Facchinetti, papà Roby sgrida il figlio e lui fa marcia indietro: “Nessuna rottura con Irama e comunque sono ca**i miei”

next