Il successo, se così si può definire, dei campioni dei quiz non è certo una novità ma nell’ultimo periodo sono tornati di moda. Non solo per merito dei concorrenti ma soprattutto per la volontà di fidelizzare e trainare pubblico. Da L’Eredità a Reazione a Catena fino a Caduta Libera, proprio il quiz condotto da Gerry Scotti qualche settimana fa ha salutato, dopo quasi novanta puntate, il super campioncino Nicolò Scalfi. Il ragazzo bresciano aveva conquistato con il passare dei mesi il pubblico di Canale 5, dalla stessa città è arrivato Christian Fregoni, il nuovo campione definito il “sexy bagnino.”

Il ragazzo classe 1992 non passa di certo inosservato e ha colpito fin da subito il pubblico femminile, lavora infatti come bagnino all’Europa Sporting Club di Brescia dove si allena quotidianamente. Lavoro ma anche lo studio, il bel Christian sta per laurearsi in Scienze Motorie. Sui social si sprecano per lui i commenti tra battuttine e dichiarazioni d’amore delle “fan”, festanti dopo aver appreso che Fregoni è single. Il suo profilo Instagram conta quasi 8 mila follower e condivide con chi lo segue la sua passione per lo sport, fitness e viaggi.

https://www.instagram.com/p/BrpNdf8nhRg/

Oltre i muscoli c’è di più perché il concorrente sta mostrando soprattutto la sua preparazione e determinazione. Ha sconfitto in primis Francesco, colui che aveva battuto Nicolò Scalfi, e nella puntata in onda lunedì 22 luglio ha vinto ben 75 mila euro nel gioco finale dei 10 passi. Caduta Libera per la prima volta andrà in onda tutta l’estate evitando pause, un modo per non abbandonare il pubblico del Biscione.

Il quiz condotto da Gerry Scotti sta ottenendo ascolti positivi, nelle ultime settimane le distanze con Reazione a Catena sono però aumentate. Il preserale di Rai1 affidato a Marco Liorni supera quello di Canale 5 in maniera netta, con un divario tra i quattro e i sette punti di share. Canale 5 può ritenersi comunque soddisfatta dei risultati di Caduta Libera, il nuovo campioncino aiuterà ad accorciare le distanze?

https://www.instagram.com/p/B0OQvINleKc/

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La Vita in Diretta Estate, Beppe Convertini e Lisa Marzoli fanno una tv di sopravvivenza e guadagnano una promozione

prev
Articolo Successivo

Schiave, la tratta della prostituzione vista con gli occhi delle vittime. Il racconto del reale su Sky Atlantic

next