“Abbiamo avuto il sospetto di questa patologia il giorno prima del ritiro. Dopo un esame del midollo abbiamo capito che si trattava di una leucemia acuta. Siamo arrivati al diagnosi nell’arco di cinque giorni, la certezza è arrivata il giorno stesso del raduno”. Così il medico del Bologna, Gianni Nanni, nel corso della conferenza stampa in cui Sinisa Mihajlovic ha annunciato di essere malato. “Oggi si può parlare di un futuro anche roseo perchè da questa malattia si può guarire. Ci sono terapie molto diverse e assolutamente efficaci. Da martedì il mister sarà ricoverato presso l’Istituto di Ematologia ‘Seragnoli’. Siamo in ottime mani e tornerà come una macchina da guerra”.

Video ÈTv Bologna per Agenzia Vista

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mihajlovic, le lacrime del mister: “Ho la leucemia, mi ha cambiato la vita. Ma vincerò anche questa sfida”

next
Articolo Successivo

Mauro Icardi dopo che l’Inter lo ha escluso dal ritiro: “Resto qua due anni, prendo lo stipendio e non mi muovo”

next