Oltre che del pop, Madonna è la regina della trasgressione. Lo confermano, se mai ce ne fosse stato bisogno, le sue ultime dichiarazioni a iHeartradio. Incalzata dalle domande dell’intervistatore, la popstar non si è tirata indietro: “Com’era il suo alluce? Ohhh il suo alluce. Premetto che non era pianificato, non era scritto che io dovessi leccargli i piedi. Le cose spesso succedono e basta”. Il riferimento è alla controversa scena del suo ultimo videoclip, Medellin, in cui Lady Ciccone lecca i piedi del suo partner, Maluma.

“Lui comunque ha dei bellissimi piedi, questo è vero – ha proseguito Madonna -. Onestamente se tornassi indietro li leccherei ancora. Non vi mentirò, in questo caso posso dire davvero che è bello dalla punta dei capelli a quella dei piedi”. La scena, all’insegna del feticismo, aveva fatto a suo tempo molto discutere ma nonostante le polemiche la popstar si è detta convinta di quanto fatto e pronta a rifarlo: “Posso dirvi che lui oltre ad essere bono è anche una bella persona. Lavorare con lui è stato molto bello“. Da parte sua, anche il cantante colombiano Maluma ha detto di aver apprezzato molto l’episodio: “Non tutti possono dire ‘Madonna mi ha leccato l’alluce’. Io posso dire che è bellissimo”, aveva rivelato tempo fa in un’intervista.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Allarme vongole “killer” in Campania: “Sono cancerogene, pescate nella melma del fiume Sarno”

next