Polemica concitata a L’Aria che Tira (La7) tra le parlamentari Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia) e Simona Malpezzi (Pd) sul caso degli affidamenti illeciti di minori a Bibbiano (Reggio Emilia).

La deputata di FdI, che si trova al presidio di 150 persone organizzato dal suo partito davanti al municipio del paese, polemizza dapprima col conduttore, Francesco Magnani, che le chiede se il sit-in non rischi di essere tacciato di strumentalizzazione politica.
“Mi pare che abbiamo un problema – risponde, piccata, Meloni – perché anche voi dovreste stare qui a parlare di questo problema. Non è che non se ne può parlare perché sono coinvolti degli esponenti del Pd? Non vorrà mica dirmi questo”.
Insorge la senatrice Malpezzi, ospite in studio: “Veramente questa si chiama strumentalizzazione“.

Esplode la bagarre, a stento arginata da Magnani.
Simona Malpezzi, dovresti esserci tu a Bibbiano“, urla Meloni, tra gli applausi dei partecipanti al presidio.
Tesoro, noi ci siamo già stati“, risponde la senatrice dem.
“Il Pd non ha neanche sospeso il suo sindaco agli arresti domiciliari – rilancia la deputata di FdI – E gli avete espresso anche solidarietà”.
“Io non accetto che si speculi sulla sofferenza delle famiglie” – ribatte Malpezzi – “Fratelli d’Italia e il M5s hanno solo speculato“.
“Io sono qui per fare delle proposte – controbatte Meloni – mentre voi non fate che parlare della Sea Watch“.

Lo scontro si infiamma di nuovo sulla nave Alan Kurdi dell’ong tedesca Sea-Eye, che ha salvato stamane 65 migranti al largo della Libia.
“Se Malta non li vuole, perché invece in Italia si devono far entrare?”- afferma Meloni – Per carità, sempre al netto del fatto che abbiamo il Pd”.
Malpezzi chiede a Meloni: “Se sei a Bibbiano per difendere i bambini, cosa a cui credo, dovresti difendere anche i bambini che sono su quella nave“.
“L’unico modo per difendere quei bambini è impedire che partano, quindi il blocco navale“, risponde la presidente di FdI.
“Sono già li, che fai?”, chiede la parlamentare dem.
E Meloni, interrotta dal conduttore, gli rivolge con stizza un altro rimbrotto.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Migranti, Minniti: “Dite a Fratoianni che il compagno Minniti è vivo e lotta nel Pd”. E attacca il governo su Sea Watch

next
Articolo Successivo

Roma, Alemanno: “Emergenza rifiuti? Mi duole dirlo ma M5s ha totalmente ragione. La responsabilità è della Regione”

next