Pamela, torna da me. Chiamami, mi manchi e voglio aiutarti. Hai bisogno di un uomo che ti protegga e quello sono io“. A parlare così è l’ex fidanzato della showgirl, Francesco Cordova, che al settimanale Diva e Donna ha raccontato la nascita della storia d’amore. Tra i due ci sono 23 anni di differenza: “Tu lo sai, ci siamo amati per sette anni e sei stata la donna più importante della mia vita: so che sei solo una vittima di una situazione più grande di te e della cattiveria delle persone”, continua Cordova. Ma come si sono conosciuti Pamela e Francesco? “In discoteca nel 2010, un vero colpo di fulmine. Nel buio ho visto i suoi occhi brillare e mi sono avvicinato: non l’avevo riconosciuta subito. All’inizio siamo usciti sempre in tre, io, lei e la sorella, perché giustamente non si fidava. Poi pian piano ci siamo conosciuti e amati molto, contro tutto e tutti”. Nessuna convivenza ma un amore che si è consolidato e che è finito nel momento in cui Pamela è entrata nella Casa del Grande Fratello: “Non c’era più passione, ma ora è passato del tempo. Siamo entrambi cambiati”. E su Mark Caltagirone? “È scattato un campanello d’allarme quando ho saputo che Pamela aveva tagliato completamente con i suoi amici storici non era proprio da lei… Sono sicuro che lei non è complice di nulla, ma solo una vittima”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Solstizio d’estate, cosa ha a che fare il giorno più lungo dell’anno con il commissario Montalbano? Ecco la risposta

next
Articolo Successivo

Michael Jackson, ecco cosa c’era nella sua camera quando è morto: il racconto di tre detective

next