Esistiamo anche noi, fatevene una ragione. La città è anche nostra, usate il cervello”. Elena, nove anni, sulla carrozzina, lancia un appello sui social “per tutti quelli che non hanno l’uso delle gambe ma stanno su una sedia a rotelle“. “Dovete avere più rispetto, civiltà ed educazione” dice la bambina rivolgendosi alle persone che parcheggiano l’auto sullo scivolo dei marciapiedi o che lasciano spazzatura e oggetti di grandi dimensioni in mezzo alla strada. Il video è stato pubblicato dalla madre sul proprio profilo Facebook: “Il neo sindaco di Nola, Gaetano Minieri, dopo la diffusione dell’appello ci ha contattati per ascoltare le istanze di Elena”.