Lucio Presta vuole riportare su Rai2 il Festival di Castrocaro, il concorso per nuovi talenti musicali che ebbe grande successo tra gli anni ’60 e gli anni ’80 quando a vincerlo furono artisti divenuti poi delle star. E a condurlo saranno Belen Rodriguez e Stefano De Martino, con Simona Ventura come presidente di giuria. Ad annunciarlo è stato lo stesso agente televisivo e produttore all’Adnkronos.

“Ho deciso un po’ di tempo fa – ha raccontato Lucio Presta  – di provare a ridare il posto che gli spetta a Castrocaro, che ha una storia gloriosa, ed ho partecipato al bando triennale per l’organizzazione del festival. La fortuna ha voluto che lo vincessi. Così lo organizzerò per tre edizioni. E per la prima edizione c’è già l’accordo con Rai2 e Radio2 per trasmettere in diretta la finale del 3 settembre, con la conduzione di Belen Rodriguez e Stefano de Martino, mentre Simona Ventura sarà presidente di giuria”.

“Dopo aver fatto tanti Sanremo – ha proseguito Presta – proviamo a riportare agli antichi fasti Castrocaro. Sarà un’edizione completamente rinnovata ma la novità assoluta a cui tengo di più è che i ragazzi che vorranno iscriversi non pagheranno un euro. Per partecipare alle selezioni, che si terranno a Roma, Milano, Napoli, Catania e Bologna potranno iscriversi gratuitamente attraverso il sito dedicato. Il 26, 27 e 28 luglio saranno convocati quelli ritenuti idonei a partecipare al concorso e 12 di loro accederanno alla finale, che andrà in diretta su Rai2 e Radio2″.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Temptation Island 2019 al via il 24 giugno, Maria De Filippi: “Non ci aspettavamo che dopo 4 ore una coppia scoppiasse”

next
Articolo Successivo

Mauro Corona: “Per me CartaBianca finisce qui. Perché non mi faccio mettere i piedi in testa: uno che ha mangiato escrementi per sopravvivere non ha paura, capito?”

next