Che “l’amore non ha età” è una frase sentita centinaia di volte. Quello che aggiunge questa storia al famoso detto è che anche l’amore coniugale non ha età. E così la gelosia. Un uomo di 73 anni stava infatti per suicidarsi dopo aver scoperto una serie di lettere, ben conservate e risalenti a 30 anni fa. Le lettere d’amore erano sì molto belle ma erano segno di una corrispondenza tra la moglie e un corteggiatore del quale l’uomo ignorava l’esistenza. Sconvolto, il 73enne ha tentato di buttarsi dalla finestra ma i familiari sono riusciti a trattenerlo. L’uomo allora ha aspettato la mattina successiva e, dopo essere passato a salutare il figlio, è uscito di casa con l’intenzione di togliersi la vita. La moglie, di pochi anni più giovane, ha provato invano a contattarlo al cellulare finché alle 15 ha chiesto aiuto alla polizia. Dalla questura hanno tentato di rintracciarlo con un’app installata nello smartphone e poi a individuarlo con un altro sistema ma il 73enne era riuscito a disattivare il dispositivo. I poliziotti sono riusciti comunque a trovarlo in via Lombardini: accanto a sé, la corda con la quale aveva cercato di uccidersi. L’uomo, che ha alcuni disturbi neurologici, alla vista degli agenti è scoppiato in lacrime.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giornata mondiale contro l’omofobia, Vladimir Luxuria posta una foto di Vladimiro: “Mai dimenticare chi ero ieri”

next
Articolo Successivo

Flavia Vento contro Rocco Siffredi: “Sei Satana, ti giudicherà Dio”

next