Giancarlo Magalli rinviato a giudizio per diffamazione nei confronti di Adriana Volpe. A stabilirlo è stato il Tribunale di Milano, come riporta il sito Dagospia, secondo cui il conduttore de “I Fatti Vostri” dovrà presentarsi in aula il prossimo 15 luglio, data in cui si terrà la prima udienza del processo che lo vedrà imputato. I magistrati hanno accolto la richiesta della Volpe che era ricorsa a un avvocato in seguito a un’intervista rilasciata da Magalli al settimanale Chi nel novembre del 2017, in cui aveva usato durissime e insinuanti parole nei confronti della presentatrice sua collega.

Insomma, continua così la diatriba tra i due che, nel corso degli anni, dagli studi tv Rai si è spostata nelle aule di tribunale. Tutto iniziò con Adriana Volpe che nel corso di una puntata in diretta del programma di Rai2 sottolineò l’età del collega e, come riposta, venne definita “rompicoglioni”. La “crisi” professionale tra di loro poi continuò sui social, a colpi di post, diventando sempre più aspra.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Toto Cutugno: “Al Bano mi ha salvato dal cancro”

prev
Articolo Successivo

Milano “invasa” da 500mila penne nere. E in centro spunta l’alpino-direttore d’orchestra: la sua performance tra acuti e camicie a quadrettoni

next