“Purtroppo ancora oggi, in molti Paesi d’Europa, anche in Italia, nella stessa città di Roma assistiamo a episodi di riprovevole violenza, un drammatico affievolimento della sensibilità collettiva di fronte all’emersione di antiche e nuove forme di razzismo, spesso di matrice antisemita”. A rivendicarlo il premier Giuseppe Conte incontrando 800 ragazzi russi, di origine ebraica, nel Tempio Maggiore di Roma. E ancora: “L’impegno dell’Italia è per combattere ogni forma di discriminazione e intolleranza. L’antisemitismo di ieri e oggi è il suicidio dell’uomo europeo“, ha concluso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Deficit, Di Maio: “Possiamo parlare di sforamento del 3%. Ma prima lotta all’evasione fiscale e spending review”

next
Articolo Successivo

Armando Siri, il caso del sottosegretario in cinque punti: dall’indagine per corruzione alla revoca dell’incarico

next