Era atteso a Villa Gernetto per la presentazione dei candidati di Forza Italia alle Europee, ma un’operazione per occlusione intestinale ha bloccato Silvio Berlusconi in ospedale, al San Raffaele di Milano. Le prime indiscrezioni parlavano di una colica renale, ma in serata una nota ha ufficializzato che l’ex Cavaliere è stato operato per “uno stato occlusivo a carico del piccolo intestino”. La decisione di intervenire è arrivata dopo un lungo consulto tra i medici del Cavaliere sull’opportunità di un intervento in anestesia totale. Il leader di Forza Italia è in terapia intensiva, reparto gestito dal suo medico di fiducia, Alberto Zangrillo. L’ex cavaliere, così, ha dovuto dare forfait alle presentazione ma ha mandato un estratto di quello che sarebbe stato il suo intervento, lanciando stoccate al governo e alla Lega e rivendicando l’europeismo del suo partito.

“Silvio Berlusconi – si legge nella nota – nella notte del 29 aprile ha accusato sintomi addominali. Una TC ha rilevato uno stato occlusivo a carico del piccolo intestino. È stato sottoposto in serata a laparoscopia esplorativa che ha permesso di diagnosticare e trattare l’occlusione intestinale da volvolo ileale su una briglia aderenziale dovuta ad un intervento di colecistectomia eseguito 40 anni fa. L’intervento è correttamente riuscito ed è risolutivo. Il presidente è in salute e sarà dimesso nei prossimi giorni”.

“E’ necessario portare in Europa una presenza forte di Forza Italia, perché solo dentro il Partito Popolare europeo, che è la nostra casa di cattolici liberali, e che continuerà ad essere la maggiore forza politica d’Europa, possiamo giocare un ruolo importante per cambiare l’Europa e difendere l’Italia”, ha avvertito il presidente azzurro, che poi non ha risparmiato bordate all’esecutivo: “Ogni voto in più a Forza Italia avvicina la fine dell’incredibile governo giallo-verde e la ricostruzione di un centro-destra tradizionale, coerente con i nostri programmi”. Ce n’è stata anche per l’alleato a corrente alternata Matteo Salvini: “I sovranisti, a cominciare dalla Lega, anche se in Italia avranno un buon risultato elettorale in Europa saranno isolati e conteranno poco o nulla”, ha scritto ancora Berlusconi, che poi in serata si è fatto vivo con un messaggio sui social. “Grazie a tutti per l’affetto e per i tanti messaggi ricevuti. Sono in forma e pronto per questa campagna elettorale!”, ha detto il Cavaliere.

A fare le sue veci, il vicepresidente del partito Antonio Tajani, che ha portato ai candidati il messaggio del leader e poi ha incontrato la stampa, ribadendo i concetti espressi dal presidente azzurro. “Un governo che passa giornate intere con i due partiti che litigano tra loro non è un governo che può risolvere i problemi degli italiani. Della Tav non si parla più, se ne sono dimenticati. Se ne parlerà solo dopo le Europee, io mi auguro con un nuovo governo. Senza Forza Italia non si può costruire un governo di centrodestra. Più forte sarà Forza Italia, più questo governo avrà vita breve”, ha affermato il presidente del Parlamento europeo, che poi in chiave Bruxelles ha spiegato di aspirare a “un governo europeo di centrodestra”.

“Ho cominciato io con la mia elezione, sono stato sostenuto da popolari, liberali e conservatori. Questo è il modello sul quale andare avanti”, ha detto Tajani, che a una domanda dei cronisti su una possibile alleanza in Europa con i ‘sovranisti illuminati’ ha chiarito: “Io mi auguro che anche le forza di destra europee si avvicinino a una posizione conservatrice e abbandonino le posizioni estremiste per creare un’alternativa a un’Europa burocratica e che sia un’Europa dei popoli, ma pur sempre un’Europa che crede nella propria identità”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Milano, antifascisti in corteo contro presidio per Ramelli: “Partiti che legittimano estrema destra sono il pericolo più grave”

next
Articolo Successivo

Manduria, l’irruzione in casa, i bastoni e le urla: in un video sequestrato dalla Polizia l’aggressione a Stano

next