La località di Magaluf, isola di Maiorca, è una destinazione di vacanza tra le preferite dai turisti inglesi molto giovani. Il 95% dei turisti sono sudditi di Sua Maestà, richiamati da quelle parti soprattutto dai prezzi bassissimi degli alcolici e da pacchetti convenienti all inclusive. Peccato che non sempre i bagordi finiscano bene e anzi, capita di ritrovarsi in situazioni di emergenza. Così è stato lo scorso lunedì in una discoteca del posto: secondo il Daily Mail, una soldatessa in congedo ha tagliato la gola a una sua collega usando una bottiglia di vetro. Stando al racconto dei tanti testimoni presenti, Sidney Cole, 19 anni, di Londra, avrebbe usato un pezzo di vetro per tagliare la gola di Sarah Garrity.

Il fatto è accaduto al club Bananas de Magaluf. Garrity, 22 anni, di Middlesbrough, è stata trovata in condizioni critiche: si trova ora ricoverata in terapia intensiva ma non è in pericolo di vita. La rissa sarebbe scoppiata intorno all’una del mattino, dopo una discussione tra i due. Cole è stata arrestata e ora si trova in attesa di essere interrogata dal giudice a Palma di Maiorca. Suleiman, un uomo che gestisce un chiosco di kebab accanto al locale dove è accaduto il fatto, ha parlato di “bagno di sangue”: “C’era sangue ovunque, era orribile”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Genitori buttano via la sua collezione di film porno. Lui li denuncia e chiede un risarcimento di 86 mila dollari

next