San Siro come il Colosseo di Roma, arena di scontro tra gladiatori ma attualizzata ai nostri tempi.

Location per gli eventi più spettacolari della Wwe o unico teatro possibile per incontri del secolo come la rivincita tra McGregor e Floyd Mayweather.

Il Tempio dei pugni tutto italiano. Bello ma non ci vivrei, al contrario della seconda ipotesi.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Dwyane Wade, si ritira la star che ha fatto grande Miami. Dal quartieraccio di Chicago ai due titoli Nba: la sua storia

prev
Articolo Successivo

Milan-Lazio 1 a 0, Gattuso: “Con la maglia di Acerbi sotto la curva? Chiedere scusa. Meno social più allenamenti”

next