Alla Camera è in corso la votazione degli emendamenti al ddl Concretezza, che si prefigge di contrastare l’assenteismo nella pubblica amministrazione e che dovrebbe introdurre sistemi di controllo biometrici e far sparire il badge. Quando prende la parola Enrico Borghi, del Pd, per la dichiarazione di voto a un emendamento, nasce una polemica coi colleghi della Lega. “C’era una volta il fu partito della Lega Nord” esordisce Borghi, tra le proteste del gruppo di maggioranza. La replica, qualche minuto dopo, è affidata al deputato Giuseppe Basini.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sanità, De Luca: “Sto valutando di querelare per diffamazione il ministro Grillo. M5s campano fa squadrismo politico”

prev
Articolo Successivo

Europee, Prodi: “Populismo? La gente non si sente protetta. Ma obiettivi sovranisti si raggiungono se si è filoeuropei”

next