Fortnite, il gioco online che spopola tra i più giovani e che ha polverizzato tutti i record, “andrebbe bandito, perché è creato per dare dipendenza“. Ad affermarlo, riporta la Bbc, è stato il principe Harry, che ha aggiunto che i social media sono “peggio di alcol e droga”.

Il principe è intervenuto ad un evento di beneficenza a Londra, scagliandosi contro i giochi e i social. “Il gioco non dovrebbe essere permesso – ha affermato riferendosi a Fortnite -. Dove sono i benefici di averlo in casa? E’ creato per dare dipendenza, una dipendenza che ti tiene di fronte al computer il più possibile. E’ così irresponsabile. E’ come aspettare che avvenga il danno e che le famiglie vengano rovinate. I social media – ha aggiunto – creano più dipendenza di alcol e droga“.

Fortnite ha al momento 200 milioni di giocatori nel mondo, è gratuito ma con la possibilità di acquistare dei beni durante il gioco. Proprio in Gran Bretagna qualche giorno fa un ragazzo di 11 anni ha ricevuto la prescrizione dal proprio medico di uno stop al gioco per due settimane a causa della dipendenza sviluppata.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Olviero Toscani senza freni: “Abbiamo un governo di co****i, non sanno fare niente”

next
Articolo Successivo

Sandra Milo in lacrime a Verissimo: “Lo Stato mi ha confiscato tutto, ora penso seriamente al suicidio”

next