All’Aeroporto Internazionale di Atene è stato implementato a titolo sperimentale un sistema di scansione facciale che sostituisce di fatto la carta di imbarco e i documenti. Interesserà i passeggeri che volano con Aegean Airlines, che liquideranno velocemente le procedure di check-in e i controlli di sicurezza con un semplice riconoscimento facciale.

SITA, la multinazionale specializzata in tecnologie IT nel settore del trasporto aereo, ha comunicato ufficialmente la novità, sottolineando che l’aeroporto ateniese è il primo in Europa ad adottare la soluzione Smart Path. Ricordiamo che Smart Path è già attivo fuori dall’Europa presso gli scali di Brisbane, Doha, Mosca, Orlando, Miami e Boston, e che quest’anno ci saranno ulteriori installazioni sia in Europa sia negli Stati Uniti. Per completezza d’informazione, è da ricordare che Smart Path non è l’unica soluzione esistente per accelerare i controlli di sicurezza negli aeroporti. Presso gli scali di Parigi e Amsterdam ci sono stati test con soluzioni concorrenti.

Che cosa accade all’atto pratico negli aeroporti in cui è attivo il sistema? Quando si arriva in aeroporto, invece del classico check-in bisogna scannerizzare il proprio passaporto e farsi scattare una foto. “Terminata questa operazione, i passeggeri possono recarsi ai controlli di sicurezza, dove vengono rapidamente processati e identificati con una scansione del volto, senza più mostrare la carta d’imbarco” spiega SITA.

La soluzione viene presentata come “economicamente vantaggiosa e accessibile per le compagnie aeree”, oltre che sicura. “Smart Path accresce la sicurezza e migliora l’esperienza dei viaggiatori. Sono vantaggi significativi, a cui si aggiunge il fatto che l’installazione di questa nuova tecnologia è conveniente dal punto di vista economico e facile, dato che la maggior parte degli aeroporti dispone già di infrastrutture self-service. Questo spiega il crescente interesse per Smart Path da parte di compagnie aeree e aeroporti in Europa e nel mondo”, ha dichiarato Sergio Colella, Presidente SITA Europa.

Foto: Depositphotos

 

Alexandros Ziomas, Acting Director, IT&T Business Unit dell’Aeroporto Internazionale di Atene, sostiene che i passeggeri stiano apprezzando il sistema considerata la riduzione della tempistica di ogni operazione. “Questa soluzione di SITA risolve una sfida per noi fondamentale: garantire un transito fluido e costante dei passeggeri verso l’area dei controlli di sicurezza. È un servizio che vorremmo estendere ad altre fasi del viaggio”, ha dichiarato Zioams.