Dario Argento, dopo la vittoria di un David di Donatello Speciale, si è lasciato andare nel corso di un’intervista a Un giorno da pecora, il programma di Radio 1 condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro. Nel suo mirino è finito, a sorpresa, Roberto Benigni, anche lui presente all’evento in onda su Rai1: “Ai David ieri ha fatto la solita pagliacciata, non mi è piaciuto per niente. Sembrava la caricatura di Benigni, è apparso saltellando e poi è subito sparito”.

Il regista non ha risparmiato nemmeno la serata e la scelta di alcuni premi: “E’ stato un po’ noioso, i premi andavano tutti a Dogman. Io non l’ho visto perché c’era violenza sui cani, sono molto sensibile su questi animali, li amo. ‘Sulla mia pelle’ ne avrebbe meritato qualcuno in più e ‘Dogman’, forse, ne ha ricevuti troppi”. Durante l’evento dedicato al cinema italiano ha anche avuto modo di incontrare Luca Guadagnino, autore del remake del suo “Suspiria”: “Si, ci siamo abbracciati e baciati, sembrava commosso. Che non mi fosse piaciuto il remake di Suspiria glielo avevo già detto…”, ha aggiunto Argento.

Nel corso della sua premiazione, dopo aver ringraziato la giuria, in diretta tv aveva aggiunto “Grazie, però potevate darmelo prima“, forse un modo indiretto per ricordare i suoi quarant’anni di carriera: “Era giusto dirlo, non era una cosa antipatica. E’ molto bello il premio, sono contento”, ha concluso il regista di horror e thriller.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Uccidono un’orsa e i suoi cuccioli in letargo ma un video della forestale li incastra

next
Articolo Successivo

Paolo Ruffini e Belen Rodriguez: “Siamo la coppia più bella della tv”. La fidanzata Diana Del Bufalo reagisce così

next