Dopo l’approvazione in Senato in via definitiva della legge sulla legittima difesa, ad attaccare è il segretario del Pd Nicola Zingaretti: “Il governo dice agli italiani ‘arrangiatevi, difendetevi, comprate le pistole e pensateci da soli‘.Questo è un decreto che crea insicurezza e rende l’Italia più pericolosa”, ha spiegato a margine di un evento a Roma. E ancora: “Questo è un passo falso del Governo, perchè quello della sicurezza è un tema centrale per le famiglie italiane e il Governo se ne lava le mani dicendo alle persone ‘fate da soli’. È un Governo che fugge dalle proprie responsabilità rispetto alla domanda di sicurezza delle persone”. Per poi concludere. “L’anno scorso se non ricordo male ci sono stati solo dieci casi di valutazione di abuso di legittima difesa in un Paese di sessanta milioni di abitanti. Evidentemente anche questo bisogno è inventato, forse per fare un favore a qualche potente lobby che pensa ai propri business ma non a difendere i cittadini”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Impresentabili, Antimafia approva nuovo codice: ‘No candidati con più di 4 anni di condanne’. Ma sono esclusi i reati razziali

next
Articolo Successivo

Europee, M5s sceglie i candidati con voto a doppio turno in rete. I nomi in corsa: dalla Iena agli ex dello staff agli scienziati

next