Dopo Taylor Mega, anche Nina Moric ha deciso di “allearsi” con quelli de Le Iene e sbarcare su Tinder in anonimato per fare uno scherzo ai suoi pretendenti sul popolare social di incontri. Con la complicità della “iena” Mary Sarnataro, Nina Moric ha creato così il suo falso profilo dove si presenta con il nome di “Luna” e mostra alcune sue foto sexy in cui però è impossibile riconoscerla. Tempo pochi minuti e iniziano ad arrivarle decine di messaggi di uomini interessati a conoscerla. Così lei ne sceglie tre e li invita a casa sua la sera stessa, lasciando intendere che li potrebbe aspettare una notte di sesso. Loro ancora non sanno chi si cela davvero dietro quel profilo ma accettano subito.

Il primo pretendente è un ragazzo molto sicuro di sé che sogna di fare il porno attore ma, se in chat le mandava messaggi molto espliciti, dal vivo è molto più timido. Nina recita invece la parte della donna disinibita salvo poi fingere di star male (con tanto di flatulenze): lui non resiste e abbandona subito l’appuntamento. Il secondo corteggiatore è invece un appassionato di taekwondo e si mostra subito più riservato dell’altro. Nina cerca così di conquistarlo suonandogli la chitarra (male), proponendogli una tinta scura ai suoi biondi capelli, riempiendolo di panna montata in bocca e decidendo di truccarlo, ma niente di tutto questo ferma il nostro combattente che vuole a tutti i costi raccontare ai suoi amici la sua serata con la Moric e quindi rimane lì. Così, mentre la coppia si sta dirigendo verso la camera da letto, quelli de Le Iene sono costretti ad intervenire e rivelargli che si trattava di uno scherzo.

Infine arriva anche il terzo e ultimo pretendente, con cui Nina ingaggia una sorta di sfida che inizia con un dialogo dai toni molto hot e finisce con una sorta di strip poker (senza le carte). Lui sta al gioco fin quando alla modella croata non arriva la chiamata del fidanzato che le dice di essere sotto casa: il ragazzo decide allora di darsela a gambe e scappa dall’appartamento ancora mezzo nudo. Non sa che ad aspettarlo c’è la troupe de Le Iene che gli svela di esser stato suo malgrado protagonista di uno scherzo.