Michael J. Fox, attore simbolo di Ritorno al Futuro, soffre del morbo di Parkinson dal 1991: “Ho sviluppato un rapporto col Parkinson in cui gli ho concesso una stanza per fare ciò che ha bisogno di fare – ha raccontato in una lunga intervista al New York Times – Questo mi ha lasciato delle aree dove realizzarmi e migliorare. Accettare la malattia non vuol dire rassegnarsi. Significa capirla e affrontarla in modo diretto, senza fingere che non esista”. L’attore 57enne aggiunge: “All’inizio ero terrorizzato, non sapevo nulla del morbo di Parkinson. Mi hanno detto che la mia vita sarebbe cambiata completamente. Ho accettato l’idea solo attorno al 1994, prima di allora non ero mai riuscito a nutrire ottimismo: quel modo di pensare non mi permetteva di credere che potessi prendere decisioni a lungo termine”. Oggi Michael è tornato di recente sul set per la serie Designated Survivor. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Adua Del Vesco: “Sono arrivata a pesare 32-34 chili. Ho rischiato la vita”

next
Articolo Successivo

Leonardo Pieraccioni spiazza tutti e cambia look: i suoi fan si dividono. Lui: “Non capisco perché non vi piaccio”

next