Nelle scorse ore sulla pagina facebook “Giulio e l’Agenesia del Braccio” è stato pubblicato un video che documenta i primi secondi di utilizzo della nuova protesi Mio-elettrica da parte del piccolo Giulio, appena tre anni, nato senza una parte del braccio destro. “Il momento nel quale Giulio capisce che da solo può aprire e chiudere la mano è davvero emozionante – scrive la mamma di Giulio nel post che accompagna il video -. Sia io che il tecnico ortopedico restiamo sorpresi dalla reazione del piccolo! Per molti può essere un semplice movimento meccanico, ma per chi non ha la mano è un miracolo

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Donazioni di organi, le donne italiane sono le più generose d’Europa

prev
Articolo Successivo

Medjugorje, il Papa chiede controlli medici per i ‘miracolati’ come a Lourdes. Ma resta scettico

next