Nelle scorse ore sulla pagina facebook “Giulio e l’Agenesia del Braccio” è stato pubblicato un video che documenta i primi secondi di utilizzo della nuova protesi Mio-elettrica da parte del piccolo Giulio, appena tre anni, nato senza una parte del braccio destro. “Il momento nel quale Giulio capisce che da solo può aprire e chiudere la mano è davvero emozionante – scrive la mamma di Giulio nel post che accompagna il video -. Sia io che il tecnico ortopedico restiamo sorpresi dalla reazione del piccolo! Per molti può essere un semplice movimento meccanico, ma per chi non ha la mano è un miracolo

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Donazioni di organi, le donne italiane sono le più generose d’Europa

next
Articolo Successivo

Medjugorje, il Papa chiede controlli medici per i ‘miracolati’ come a Lourdes. Ma resta scettico

next