Paolo Brera, figlio del celebre giornalista Gianni Brera, è morto giovedì sera a causa di un infarto che avuto mentre si trovava in metropolitana a Milano. Aveva quasi 70 anni. A sua volta giornalista, ma anche economista, scrittore e traduttore di opere dal russo e altre lingue, Paolo Brera ha presentato giovedì pomeriggio il suo ultimo libro, un giallo dal titolo “Il futuro degli altri”, e stava rincasando in metropolitana quando, intorno alle 20, ha accusato il malore. Subito sono intervenuti i paramedici e un’ambulanza ma per lui non c’è stato più nulla da fare. Martedì prossimo avrebbe dovuto partecipare a Milano a un convegno dedicato ai cento anni dalla nascita del padre.