Paolo Brera, figlio del celebre giornalista Gianni Brera, è morto giovedì sera a causa di un infarto che avuto mentre si trovava in metropolitana a Milano. Aveva quasi 70 anni. A sua volta giornalista, ma anche economista, scrittore e traduttore di opere dal russo e altre lingue, Paolo Brera ha presentato giovedì pomeriggio il suo ultimo libro, un giallo dal titolo “Il futuro degli altri”, e stava rincasando in metropolitana quando, intorno alle 20, ha accusato il malore. Subito sono intervenuti i paramedici e un’ambulanza ma per lui non c’è stato più nulla da fare. Martedì prossimo avrebbe dovuto partecipare a Milano a un convegno dedicato ai cento anni dalla nascita del padre.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Claudia Galanti rivela: “Quando mia figlia morì, ho rischiato di perdermi il suo funerale. Non posso andare in America, sono piena di debiti”

next
Articolo Successivo

Diletta Leotta e le foto private rubate dal suo cellulare: “Le rifarei ma con più attenzione alle password dei miei account”

next