Dopo l’incidente che lo ha visto coinvolto e le polemiche che ne sono seguite, il principe Filippo ha deciso di rinunciare alla sua patente di guida. Buckingham Palace ha annunciato che il 97enne marito della regina Elisabetta “dopo un’attenta considerazione ha preso la decisione di consegnare volontariamente la sua patente di guida”.

A gennaio, la Land Rover Freelander guidata da Filippo si era cappottata dopo una collisione con un’altra auto, nei pressi della tenuta reale di Sandringham. Due giorni dopo, il duca di Edimburgo era stato ascoltato dalla polizia, dopo che in una foto era stato ritratto alla guida senza cintura di sicurezza. L’autista dell’altra auto, una donna di 28 anni, se l’era cavata con alcuni tagli al ginocchio, mentre un’altra passeggera dell’auto, una donna di 45 anni, aveva riportato la frattura del polso. Nella vettura si trovava anche un neonato di 9 mesi, rimasto illeso.

L’incidente aveva innescato un dibattito riguardo all’opportunità di rinnovare la patente di guida alle persone anziane. Secondo la legge attuale, in Gran Bretagna, dopo i 70 anni è necessario sottoporsi a test medici per ottenere il rinnovo della licenza di guida.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2019, Fiorello commenta la vittoria di Mahmood: “Non dovrebbe interessare l’origine o l’orientamento sessuale”

next