“Non sarà un’avventura, non è un fuoco che col tempo può morire”. Hai voglia di saltare, ballare e cantare con Michele Riondino sia nel film Un’avventura (nelle sale italiane dal 14 febbraio), sia sul palco del Festival di Sanremo 2019. Il cuore di Laura Chiatti è sigillato a doppia mandata nel rispettivo cuore dell’amato Marco Bocci. Da quando nel 2014 i due attori italiani si sono conosciuti è stata tutta un’escalation di convivenza, nozze, figli, e soprattutto di dichiarazioni d’amore sui social. L’attrice umbra, 36 anni, popolarità raggiunta tra il 2006 e il 2007 con la tripletta L’amico di famiglia di Sorrentino, A casa nostra della Comencini e soprattutto interpretando Gin in quel Ho voglia di te tratto dal libro di Federico Moccia, delizia spesso i suoi 745mila follower su Instagram con momenti di quotidianità in famiglia e di scatti che ritraggono l’affascinante marito.

Un selfie con un bacio romantico di lui sulla fronte di lei nell’ottobre 2018 (“Il tuo tocco speciale trasforma tutto …”); i bambini piccoli sulle spalle e un bacio sulle labbra a settembre 2018 (“L’amore che profuma di eternità… l’unico sentimento che cancella la paura”), e ancora la più spiritosa foto di Bocci pantaloni, bretelle e busto nudo mentre aspira foglioline e ramoscelli sul prato di casa. “La vera vita di un sex symbol. Lui riesce ad essere sexy anche con l’aspirafoglie”, ha scritto tra le emoticon sorridenti l’attrice che fece perfino una capatina in Somewhere, il film Leone d’Oro 2010 diretto da Sofia Coppola. Dal canto suo, il 41enne Bocci, commissario Scialoja della serie tv Romanzo Criminale, ex di Emma Marrone, raccoglie 450mila follower e non si presta a troppe smancerie. Il suo profilo Instagram è tutto un’amicizia virile, tra cui fa capolino ogni tanto la sagoma di qualche figlio, ma praticamente mai l’amatissima moglie.

Lei che lo posta sulla sua bacheca anche appena sveglio, ancora tra le lenzuola, tutto spettinato dedicandogli versi da turbine di passione: “Sei la mia schiavitù, sei la mia libertà, sei la mia carne che brucia”. L’ultimo segno di devozione totale all’amore di coppia è capitato qualche mese fa con il ricovero improvviso in ospedale dell’attore per un herpes al cervello e la Chiatti che cancella un film per rimanergli ogni minuto a fianco.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sanremo 2019, Achille Lauro a Casa Billboard: “Non solo la musica, vi racconto il mio amore per il cinema e la scrittura”

prev
Articolo Successivo

Regionali Abruzzo, Salvini al comizio: “Veloci, c’è Sanremo…”. E ironizza su Baglioni e Bisio

next