Un paio di colpi di pistola, in centro città, durante un tranquillo sabato sera. I carabinieri hanno diffuso le immagini dell’agguato avvenuto a Brindisi contro un giovane 26enne – ferito a una spalla e a una gamba – per una lite sentimentale. Per il tentato omicidio, alcune ore dopo la sparatoria, venne arrestato il 20enne Piero Martucci. Il fatto è avvenuto, nella notte tra sabato 13 e domenica 14 gennaio, in una delle piazze più frequentate dai giovani brindisini, come dimostrano le immagini che immortalano il giovane piombare tra la folla, appena fuori da un locale, afferrare la vittima e poi esplodere due colpi di pistola prima di darsi alla fuga.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Manuel Bortuzzo, nuotatore ferito all’Axa stabile. I medici: “Attualmente non ci sono segni di ripresa degli altri inferiori”

next
Articolo Successivo

Modena, trovato dentro un’auto cadavere carbonizzato di una 30enne

next