Rossella Brescia racconta la sua esperienza a Miss Italia e lo fa a Vieni da Me. Ospite di Caterina Balivo, la ballerina ripesca un ricordo non proprio piacevole: dopo aver vinto le fasce di Miss Martina e Miss Sorriso Puglia, infatti, Rossella fu costretta a ritirarsi. Perché? “Vi starete chiedendo perché ma purtroppo c’era una persona che organizzava il concorso all’epoca che mi continuava a dire: “Sei brutta, ma io non so come hai fatto a vincere e arrivare fin qui perché sei veramente brutta””. La ballerina al tempo aveva solo 19 anni e così non riuscì a gestire la tensione: “Ero molto piccola anche di testa e lui continuava a dirmi queste cose che mi facevano male. Ero stressata, ero nervosa e agitata. Mi venne la febbre e chiesi a questa persona, che era il nostro referente, se poteva darmi un’aspirina per stare meglio. Mi disse di tornare a casa perché non sarei andata da nessuna parte in quello stato e così feci. Me ne tornai a casa”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Fedez, le sue felpe in omaggio sono in vendita su Ebay a 12mila euro e lui si infuria: “Non compratele”

prev
Articolo Successivo

Giorni della Merla, perché il periodo più freddo dell’anno si chiama così?

next