Lasciata dal fidanzato prima delle nozze perché “sfigurata” dalle cure anticancro. La storia di Emily Nicholson è finita su tutti i tabloid britannici. La 24enne di York, da diversi anni trasferitasi in Australia, ha raccontato la sua vicenda personale al DailyMail. In un lungo servizio corredato da foto pre e post cure antitumorali, con i genitori, con in mano l’anello delle nozze mai arrivate (e con il dettaglio di una chat dove viene lasciata dal fidanzato), la Nicholson ha spiegato del fulmine a ciel sereno che l’ha colta nel febbraio 2016: astrocitoma, ovvero un tumore al cervello che secondo i medici non le avrebbe lasciato margine di sopravvivenza.

La sua vita indipendente da modella e manager di un bar/discoteca coronata dalla proposta di matrimonio da parte del suo compagno Jamie, è finita dopo un anno di calvario in un attimo. Emily ha cominciato a curarsi arrivando ad ingrassare oltre trenta chili, ma Jamie improvvisamente, ad una settimana dal matrimonio, fissato per marzo 2017, ha cambiato idea comunicandole via Facebook il suo addio. “È stato orrendo – ha raccontato la ragazza ai tabloid – Lui ha chiarito in poche parole che in realtà non mi amava più. Così io ho capito che il motivo dell’addio era la mia trasformazione fisica, la mia malattia. Ora non provo più nulla per lui, mi fa male quello che è successo, ma ormai  non ha più senso arrabbiarsi per questo”. Oggi Emily è tornata in Gran Bretagna per curarsi e online è aperta una pagina di GoFundMe dove vengono raccolti fondi per le prossime operazioni chirurgiche che dovrà affrontare.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Serena Grandi operata per un tumore al seno: “Il mio corpo mi ha tradito. Ho scoperto di avere un carcinoma di cinque centimetri”

prev
Articolo Successivo

Cantante 23enne viene aggredita davanti a casa ma è lei a chiedere scusa per aver causato problemi ad agenti e fan

next