I ladri hanno svaligiato l’appartamento dell’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Al rientro da un fine settimana fuori città, nel primo pomeriggio di domenica 20 gennaio, Pisapia e la moglie hanno trovato infatti la porta di casa forzata: una volta entrati, hanno trovato la cassaforte aperta, completamente vuota. I malviventi si sono portati via gioielli e orologi per un valore di circa 300mila euro. Sul caso indaga ora la polizia di Stato. Ad agevolare l’azione dei ladri è stato il fatto che l’antifurto che protegge l’appartamento non era inserito: “Purtroppo l’abbiamo dimenticato”, ha commentato Pisapia. Una dimenticanza che era stata fatale anche per l’attuale sindaco del capoluogo lombardo, Beppe Sala, anche lui “visitato” dai ladri nel maggio scorso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Castelnuovo di Porto, altri 75 migranti pronti a essere trasferiti dal Cara: deputata di Leu si mette davanti al bus

next
Articolo Successivo

Castelnuovo di Porto, il pullman coi migranti a bordo sta per lasciare il Cara ma la deputata si mette davanti e lo blocca

next