“Grazie, 30mila adesioni a ieri sera”. Carlo Calenda, in un video postato su Twitter, fa il punto sul lancio del suo manifesto per una lista unitaria del fronte europeista alle prossime elezioni europee. “Abbiamo fatto un lavoro straordinario”, spiega l’ex ministro. Il manifesto, prosegue, vuole coinvolgere “l’Italia che fatica, studia, lavora, acquisisce competenza, produce. Questa Italia la dobbiamo mobilitare adesso non a fine marzo o aprile, dobbiamo costruire un meccanismo di partecipazione per cui questa Italia si senta rappresentata e non può farlo un solo partito”. Calenda si dice “molto contento” della reazione del Pd (“si è dimostrato compatto e unito“) e lancia un appuntamento: “Dobbiamo costruire una grande mobilitazione che arrivi al 21 marzo, quando Prodi ha proposto la grande giornata per l’Europa