Si è concluso a Palazzo Chigi dopo due ore circa il vertice per il decreto su quota 100 e reddito tra i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini insieme al premier Giuseppe Conte, oltre al ministro Tria. I leader hanno lasciato in auto Palazzo Chigi, mentre è stato il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon a confermare il Consiglio dei ministri per il pomeriggio, alle 18. “Problemi di coperture? Tutto risolto, anche nodo del Tfr agli statali. I testi sono pronti“, si è limitato a spiegare l’esponente leghista.