Ha preso appuntamento con una prostituta ma, una volta suonato al suo campanello, si è accorto che ad accoglierlo non c’era la giovane donna che si aspettava bensì una signora di 63 anni. Così, dopo aver visto sfumare tutte le sue fantasie, ha deciso di andarsene. È successo in un piccolo comune in provincia di Padova, come riporta il Messaggero, e la reazione dell’uomo ha fatto infuriare la prostituta, di origini colombiane, che pur di non perdere i soldi della prestazione ha minacciato di raccontare tutto al suo protettore, chiedendo 20 euro per garantire l’anonimato al cliente.

L’uomo non ha ceduto al ricatto, ha lasciato l’abitazione della donna e ha deciso di andare dai carabinieri e raccontare tutto. I militari hanno convocato così la prostituta in caserma, denunciandola per estorsione.