Ha soccorso due giovani rimaste coinvolte in un incidente, ma è stato a sua volta investito e ucciso. Aveva 47 anni il tassista che la scorsa notte, come riporta La Repubblica, è stato travolto da un’altra auto che nel frattempo era arrivata, probabilmente a forte velocità, sulla superstrada Milano-Meda. L’impatto è avvenuto a Binzago. Sbalzato a metri di distanza l’uomo è morto sul colpo.

Il primo incidente è avvenuto poco dopo le 3 della notte. A bordo una Fiat 600 c’erano due ragazze, 16 e 26 anni, incastrate tra le lamiere. Il conducente dell’altro veicolo però non si è fermato. Pochi minuti dopo è arrivata la macchina bianca: il tassista, che a quanto pare indossava il giubbotto di sicurezza giallo, è stato centrato. Sul posto il personale del 118, i vigili del fuoco e gli uomini della Polstrada di Seregno. Le condizioni delle due giovani non destano preoccupazioni. Le indagini hanno permesso identificare il responsabile dell’incidente che era scappato. Si tratta di un 21enne che era tornato a casa.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Roma, ruba una macchina e fugge dalla polizia: 33enne cade, sbatte la testa e muore

prev
Articolo Successivo

Treviso, scende dall’auto per salvare un gufo ma viene investita: 26enne muore sul colpo

next