Chiunque abbia uno scroto dimentichi di lavorare alla Bbc. Al momento fanno lavorare solo donne”. Lo sfogo di Jeremy Clarkson è servito. Il 58enne celebre ex conduttore del programma automobilistico Top Gear, che la Bbc ha licenziato tre anni fa, ha spiegato ironicamente al Telegraph di aver capito qual è l’andazzo attuale nella tv britannica: “Gli uomini hanno avuto il potere per lungo tempo, ora per un po’ ce l’avranno le donne, che c’è di male? Come uomini dobbiamo accettarlo. E ora forza, andiamo a prendere qualcosa giù al bar”.

Secondo Clarkson sono due i segnali evidenti di questo cambiamento di rotta professionale di genere. Il primo è stato quando nel 2017 il direttore di Bbc Four, Cassian Harrison, ha affermato che era finita l’era del “maschio bianco di mezza età che dall’alto del suo trespolo ti spiega le cose”. Il secondo l’imbarazzante selezione per condurre il programma Question Time: quattro donne, tra cui la vincente Fiona Bruce, e un uomo – il giornalista di lungo corso Nick Robinson -: “Che spreco di tempo per Nick, non c’era la minima possibilità che lo prendessero”. La Bbc sta oltretutto da tempo lavorando ad una concreta parità salariale tra uomini e donne all’interno della rete. Clarkson era stato licenziato nel 2015 da Top Gear per essersi infuriato, aver offeso (“sei un fighetta irlandese scansafatiche”) e aver picchiato sul viso un produttore del programma, Oisin Tymon. L’uomo aveva comunicato a Clarkson di non poter ordinare un filetto al ristorante dopo una giornata di riprese.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Whatsapp, rispondi a tre domande e vinci un buono da 150 euro alla Conad? E’ una bufala

prev
Articolo Successivo

Teodosio Losito, morto a 53 anni lo sceneggiatore di serie amate dal pubblico tv come Il bello delle donne

next