Le immagini, come ha spiegato l’autore, sono state girate a 2900 metri di quota, a distanza ravvicinata da uno dei crateri in attività dell’Etna. L’eruzione del vulcano e lo sciame sismico del 24 dicembre hanno anticipato le più forti scosse registrate questa notte: la più intensa, di magnitudo 4.8, ha causato danni e feriti nei comuni del Catanese.

Video Facebook/Kostas Tellis

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Terremoto a Catania, la disperazione della famiglia colpita dal sisma: “Mamma, la nostra casa! Dove andiamo ora?”

next
Articolo Successivo

Etna, su Twitter la foto della statua distrutta di sant’Emidio protettore dal terremoto

next