È un periodo difficile per il centrocampista dell’Inter Radja Nainggolan. Dopo il caso degli assegni clonati, che ha fatto emergere la passione del giocatore per i casinò, è stato infatti “momentaneamente sospeso dall’attività agonistica per motivi disciplinari”. Ad annunciarlo, senza aggiungere ulteriori particolari, è la società nerazzurra con una nota apparsa sul sito ufficiale. Nainggolan salterà quindi il big match del primo Boxing Day della storia della Seria A, il prossimo 26 dicembre contro il Napoli a San Siro.

Secondo quanto riferisce La Gazzetta della Sport, il “Ninja” paga l’ennesimo ritardo con il quale si è presentato all’allenamento di domenica. Nainggolan continuerà regolarmente ad allenarsi ma sarà tenuto fuori dai convocati almeno per una partita. Da decidere infatti se il giocatore belga tornerà a disposizione della squadra per Empoli-Inter del 29 dicembre.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Vittorio Pozzo, 50 anni fa la morte del ct che vinse tutto nel periodo sbagliato. Così venne dimenticato, ma collaborò col Cln

prev
Articolo Successivo

Tifoso morto prima di Inter-Napoli, tutti i precedenti: da Plaitano nel ’63 agli scontri del 2007 in cui morì l’ispettore Raciti

next