Un’istruttrice subacquea veronese di 27 anni, Anna Ruzzenenti, è stata trovata senza vita a Playa del Carmen, in Messico. Come riferisce il quotidiano L’Arena, la giovane era partita il 13 dicembre scorso per un viaggio in centro America. Ancora da chiarire le cause del decesso, che saranno affidate ad un’autopsia: forse un malore o un incidente, ma gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi. Solo dopo gli esami potrà esserci il nulla-osta per il rimpatrio della salma in Italia. Il caso è seguito dalla nostra Ambasciata a Città del Messico, che è in stretto contatto con la Farnesina e con i familiari della giovane.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tsunami in Indonesia, le immagini della devastazione sulla costa dopo il passaggio dell’onda anomala

next
Articolo Successivo

Tsunami in Indonesia, il momento in cui l’onda anomala sfonda il cancello di una villa: le persone in fuga

next