Caos in Aula al Senato. Alla ripresa dei lavori, così come previsto da calendario, è stato il presidente della commissione Bilancio Daniele Pesco a riferire a Palazzo Madama come i lavori sulla manovra “non sono ultimati”, sottolineando: “Di lavoro ce n’è ancora tanto da fare. Non siamo riusciti a votare gli emendamenti. Chiedo al presidente del Senato cosa dobbiamo fare?”. Parole alle quali è seguito l’attacco da parte delle opposizioni, dopo che già il Pd aveva abbandonato mezz’ora prima i lavori della stessa commissione Bilancio. La presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha così convocato la conferenza dei capigruppo per stabilire il calendario dei lavori sulla manovra, accettando le richieste avanzate nell’Aula di Palazzo Madama dalle opposizioni, dopo le richieste partite dai gruppi di Leu, Pd e Forza Italia.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Manovra, Pd e Leu lasciano commissione: “Zero voti. È emergenza democratica”. Testo in Aula senza mandato al relatore

prev
Articolo Successivo

Di Maio su Berlusconi: “Sta per comprare parlamentari. Ho detto ai miei di fingersi interessati e registrare: avrete scoop”

next