Caos in Aula al Senato. Alla ripresa dei lavori, così come previsto da calendario, è stato il presidente della commissione Bilancio Daniele Pesco a riferire a Palazzo Madama come i lavori sulla manovra “non sono ultimati”, sottolineando: “Di lavoro ce n’è ancora tanto da fare. Non siamo riusciti a votare gli emendamenti. Chiedo al presidente del Senato cosa dobbiamo fare?”. Parole alle quali è seguito l’attacco da parte delle opposizioni, dopo che già il Pd aveva abbandonato mezz’ora prima i lavori della stessa commissione Bilancio. La presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha così convocato la conferenza dei capigruppo per stabilire il calendario dei lavori sulla manovra, accettando le richieste avanzate nell’Aula di Palazzo Madama dalle opposizioni, dopo le richieste partite dai gruppi di Leu, Pd e Forza Italia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotdiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Manovra, Pd e Leu lasciano commissione: “Zero voti. È emergenza democratica”. Testo in Aula senza mandato al relatore

next
Articolo Successivo

Di Maio su Berlusconi: “Sta per comprare parlamentari. Ho detto ai miei di fingersi interessati e registrare: avrete scoop”

next