I bambini, quando nevica, alzano gli occhi al cielo e sorridono. E così sembra fare il protagonista della nuova opera di Banksy che è apparsa sul muro di un garage nella cittadina di Port Talbot, Galles. Un bimbo che guarda in alto e ride mentre i fiocchi scendono. Ma l’idea di felicità dura poco: girato l’angolo si vede infatti che quella che “cade dal cielo” non è neve ma cenere che arriva da un cassonetto in fiamme. Nel post la scritta “buone feste”. Come ogni altra opera dell’artista, sono molte le sensazioni che suscita questo nuovo disegno. La città di Port Talbot, la scorsa estate, era stata invasa dalla polvere delle acciaierie ed è uno dei posti più inquinati del Paese.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

. . . . Season’s greetings . . .

Un post condiviso da Banksy (@banksy) in data:

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Babbo Natale ha un malore alla festa della scuola: si accascia al suolo davanti ai bambini

prev
Articolo Successivo

Aladdin, ecco Will Smith nei panni del genio: l’immagine che tutti aspettavano

next