Ruspare la villa di un mafioso è qualcosa per cui vale la pena fare il ministro”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini a margine della conferenza sull’abbattimento della villa confiscata ai Casamonica in via Roccabernanda a Roma. A chi gli chiedeva se questa non fosse una spettacolarizzazione, Salvini ha risposto:”Questo è un bel segnale che arriva in tutta Italia, spero che le tv mandino l’abbattimento della villa milionaria costruita dai mafiosi”. ”Gli ultimi che mi spaventano sono proprio i Casamonica – ha aggiunto il vicepremier – Villa per villa, negozio per negozio, auto di lusso per auto di lusso, portiamo via tutto quello che è stato accumulato con la delinquenza”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Province, Salvini: “Così non sono né carne né pesce. Ragioniamo su reintroduzione”

next
Articolo Successivo

Bonus 500 euro ai 18enni, il ministro Bonisoli sblocca il voucher. Finora usati soprattutto nei cinema e nelle librerie

next