Non era passata inosservata la reazione indispettita di Mara Maionchi contro il nuovo giudice di X Factor, Lodo Guenzi. Nell’ultima puntata del talent show, Mara si era scagliata contro il cantante de Lo Stato Sociale mandandolo a quel paese e dicendogli, senza troppi giri di parole, di “non dire cavolate“. A scatenare la dura reazione della produttrice discografica era stata l’arringa con cui Lodo stava cercando di convincere il pubblico a votare la sua band, i Red bricks foundation, in lizza per rimanere in gara con il concorrente della squadra di Mara, Emauele Bertelli. Sul momento, Guenzi aveva detto a Mara di spiegarsi meglio però poi la cosa era caduta lì.

Ma dopo 24 ore di silenzio, Lodo Guenzi è tornato sulla vicenda con un lungo post su Instagram, pubblicato intorno alla mezzanotte di venerdì, in cui tira un bilancio della serata e fa un chiaro riferimento alla discussione con Mara Maionchi: “Pare che si discuta, ci si scontri come è normale, e non ci si capisca nella confusione data dalla voglia di difendere i propri ragazzi, e che ci si scusi, senza doverne fare un caso“. Sembrerebbe quindi che Mara sia scusata in privato dopo la diretta o che i due abbiano comunque avuto un chiarimento. Pace fatta insomma.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Andata. Pare che a quel tavolo ci si possa anche divertire. Pare di prendere le misure. Pare che gara o non gara, quattro splendidi ragazzi romani ieri abbiano messo in scena due minuti di cui essere felici per tutta la vita, e forse è l’unica cosa che conta. Pare che abbia ancora un mondo da imparare, che sbagliano anche i migliori figurati me, e che riconoscere i propri errori sia l’unica maniera di crescere. Pare che si discuta, ci si scontri come è normale, e non ci si capisca nella confusione data dalla voglia di difendere i propri ragazzi, e che ci si scusi, senza doverne fare un caso. Pare che ogni vostro messaggio sia una carezza per la fatica. Pare che i miei amici a Lucca Comix abbiano bloccato tutto per guardare xf e pare che dicano che non è andata male. #sonno #venerdì

Un post condiviso da Lodo Guenzi (@influguenzer) in data:

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Domenica In, licenziata Alessia Macari: “Mara Venier prima ha detto che mi voleva e poi mi ha sostituita”

prev
Articolo Successivo

Potere al Popolo contro Chiara Ferragni: “Svuota di contenuto le nostre battaglie con la sua campagna contro l’hair shaming”

next