Discussione tra il senatore M5S Gianluigi Paragone e il presidente del Partito Animalista Europeo, Stefano Fuccelli, a margine della festa del M5S al Circo Massimo sabato 20 ottobre. Fuccelli chiede con insistenza perché è stato rimosso il punto relativo alla tutela degli animali dal programma elettorale a 4 giorni dal voto del 4 marzo e il senatore Paragone sbotta: “Ma chi se ne frega del programma elettorale”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Corriere della Sera: “Salvini e Renzi si sentono regolarmente per consigli”. E cita un gentiloniano: “È per logorare M5s”

prev
Articolo Successivo

Italia 5 stelle, Castelli: “Nel Dl fiscale non c’è nessun condono. I giornali raccontano bugie”

next