L’esibizione di Ninfa e Frank nel programma di Canale 5Tu sì que vales” sabato sera ha scatenato il caos in studio. Dopo i fischi del pubblico durante tutta la loro performance, è arrivato il “no” unanime dei quattro giudici. Così i due hanno cercato di convincere la giuria popolare presieduta da Iva Zanicchi: “Capisco, è un po’ dura; è un pezzo nuovo che ho scritto prima dell’Apocalisse del 2012. L’Apocalisse sta tutti i giorni nell’animo delle persone cattive”. Parole che non sono servite però a far cambiare loro idea, e sono stati bocciati un’altra volta.

Un doppio “no” che proprio non è andato giù a Ninfa, che ha iniziato ad inveire contro le persone presenti in studio, mandandole “a quel paese” e facendo più volte il gesto dell’ombrello. “Non ci sarei venuta qui. Il talent non fa per me. Voi siete pagati per stare lì. Siete lo stesso pubblico ogni anno. Che venga l’Apocalisse per tutti voi”, ha detto poi la concorrente rivolta al pubblico, accompagnando le parole con il dito medio.

Un comportamento che ha spiazzato tutti e ha fatto perdere la pazienza a Maria De Filippi, una dei giudici del programma di Canale 5, che è subito intervenuta: “Posso dirti una cosa? A quel paese dovevi mandarci noi. Fai quel gesto a noi. Siamo noi che ti abbiamo detto di no. Fallo a noi, non a loro! Un po’ di pa**e, e che ca**o. Non lo dire a loro, non hanno fatto niente!”. Il suo intervento è stato accolto con un’ovazione dal pubblico in studio e così la donna, ammutolita, ha finalmente lasciato il palco.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Domenica Live vs Domenica In, continua la sfida auditel (dichiarata) tra Barbara D’Urso e Mara Venier: ecco chi è in vantaggio

prev
Articolo Successivo

Roberto Benigni, il suo ritorno in tv: “Mi piacerebbe. Il titolo provvisorio del progetto è ‘La verità vi prego sull’amore'”

next