Le dinamiche in un reality sono tutto, e a Temptation Island Vip non mancano mai. La seconda puntata ha visto come assoluti protagonisti Stefano Bettarini e la fidanzata Nicoletta Larini, di 22 anni più giovane. Arrivati sull’isola delle tentazioni per superare la differenza d’età e i problemi di coppia, dopo soli otto giorni di permanenza nei rispettivi villaggi qualcosa si è rotto. Lei è caduta nello sconforto più totale mentre lui, deluso da certe dichiarazioni, ha cominciato a fare il provolone con le altre tentatrici. “Mi si tappa la vena a guardarti…”, dice a una ragazza con il lato b in vista, con la quale si struscerà per un balletto sensuale poco dopo, facendo andare su tutte le furie la fidanzata. “Questo è oltre, dove vuole arrivare a 46 anni? Mi vergogno di avere una persona così accanto e sono schifata della persona che amo. Non ha rispetto di me”, si è lamentata lei, tanto da chiedere il falò di confronto anticipato. Al quale l’ex calciatore, però, non si presenta.

Allora il confronto si consuma tra la sua attuale fidanzata e l’ex moglie. Così Simona Ventura, che in questa occasione non può essere una semplice conduttrice, conquista la scena con un’umanità straordinaria e diventa la consigliera di Nicoletta. “La mia posizione è scomoda. La Simona di fuori di qui potrebbe dire tante cose, ma la storia è la vostra. Io capisco le tue sofferenze, è anche paradossale che io sia qui”, dice SuperSimo al fianco alla giovane. “Se non è qui vuol dire che non mi ama. Non ci voglio arrivare alla fine del programma in queste condizioni”, dice la ragazza. “Io lo conosco Stefano, ho avuto un matrimonio e due figli con lui: è un po’ fatto così. Cerca delle provocazioni, perché magari vuole che tu cresca in questo rapporto”. “Non posso fare queste figure di merda”, risponde Nicoletta. “Quando c’è amore non c’è orgoglio. Tu vedi un solo colore, invece ci sono tante sfumature. Lo so che gli metteresti la testa dentro a un microonde, lo capisco bene, però non scappare da qui”. La ragazza si lascia convincere, ma solo per poche ore: lei vuole confrontarsi con l’uomo con cui sta da un anno e qualche mese.

Le provocazioni da parte di Bettarini non sono certo mancate. “Voglio donne che mi tengano testa perché io sono un maschio alpha […] Vuole sempre andare a cena fuori e non ringrazia neppure. Stai a casa, sii donna e inizia a cucinare […] A casa cosa mi fai mangiare? I sofficini? […] Sei insicura, devi crescere”, sono solo alcune delle frasi usate dal duro Stefano. Che però, dopo un confronto sopra le righe per i toni usati, si scioglie sul finale: “La amo, è tutta la mia vita, voglio uscire con lei”. E così escono dalla trasmissione più felici (forse) che mai. A Simona Ventura andrebbe il premio come miglior attrice non protagonista: assiste al confronto in religioso silenzio, ma parlando con gli occhi e le espressioni facciali. Non servivano parole per esprimere i suoi sentimenti.