“Tutti i risparmi e tutti i risparmiatori devono essere tutelati, non ci devono essere risparmiatori di serie A e di serie B”. il senatore pentastellato Gianluigi Paragone è intervenuto sui social con un video messaggio sul tema del risparmio e delle banche. In particolare ha commentato le dichiarazioni del sottosegretario Massimo Bitonci (Lega) che ha comunicato l’avvio delle procedure di risarcimento di 350 soci delle ex popolari. Paragone ha chiarito che “si tratta solo di un piccolo passo verso il risarcimento dei risparmiatori traditi e fregati dal sistema bancario”, auspicando ben altri interventi a favore dell’intera platea dei risparmiatori: “Massimo Bitonci ha smosso le acque. Ma il suo è solo un piccolo passo in avanti. Quello del risparmio tradito è un tema dove non accetterò furbate o sconti. Il cambiamento dev’essere reale”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Conte: “Governo cambiamento vuole ricreare stessa fiducia dell’8 settembre 1943”. E si scatena il sarcasmo sui social

next
Articolo Successivo

Migranti, Salvini: “Entro l’autunno accordi di espulsione con Paesi africani. Altrimenti ci mettiamo 80 anni per rimpatri”

next