“L’Ungheria viene attaccata dall’Europa perché noi abbiamo dimostrato che i confini possono essere difesi. L’Ungheria è la prova del fatto che i migranti in terraferma possono essere fermati e qui arriva la missione di Salvini. Lui dovrebbe dimostrare che questi migranti possono essere fermati anche via mare”. Lo ha detto il primo ministro ungherese Viktor Orbàn, a Milano. “Fino ad ora nessuno dei politici si è assunto questo compito, né in Portagallo, né in Spagna né in Francia. E’ il primo politico nel Mediterraneo che si è assunto questa responsabilità”. Salvini “cerca di dimostrare che i migranti possono essere fermati e per questo coraggio noi lo stimiamo e lo sosterremo in qualunque cosa possiamo”, ha aggiunto Orbàn. “Gli dico: avanti così. Se uno va avanti e non si fa impressionare, riusciamo a dimostrare che questo è possibile e che i confini possono essere difesi. Questo è il nostro progetto per oggi”, ha concluso il primo ministro magiaro.

(video di Local Team)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Milano, Orbàn pranza in centro: “Berlusconi è un amico, gli ho chiesto il permesso di incontrare Salvini”

prev
Articolo Successivo

Orban a Milano per l’incontro con Salvini A piazza San Babila migliaia in protesta

next