I primi tre cheerleader maschili sono pronti ad esibirsi all’inizio della prossima stagione: cade un tabù nel football americano e le majorette non saranno più solo una prerogativa femminile. La National football league infatti ha deciso di aprire anche ai maschi. I primi team a far scendere in campo i ragazzi pom pom saranno i Los Angeles Rams e i New Orleans SaintsQuinton Peron, Napoleon Jinnies e Jesse Hernandez, per la prima volta nella storia saranno sul campo con le loro colleghe donne. “Ancora non riesco a credere che sarò uno dei primi maschi della storia ed essere un cheerleader dell’Nfl” – ha twittato Jinnies. Le cheerleader sono un’istituzione Nfl sin dal 1954 quando i Baltimore Colts unirono una squadra di ragazze pon pon alla loro banda musicale. Attualmente 26 squadre su 32 hanno squadre ufficiali di cheerleader.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Barbara D’Urso e Alberto Mezzetti hanno una relazione? Lui rivela: “Ho voluto conquistarla fin dal primo approccio”

prev
Articolo Successivo

Giovanna Melodia, l’ex fidanzata di Luigi Di Maio: “La nostra storia non ha retto lo stress della politica”

next