“Il messaggio è che lo Stato c’è, ci deve essere al 100% e non come spesso è accaduto in questi 30 anni”. Così, il presidente della Camera, Roberto Fico, ha commentato la sua presenza alle commemorazioni della strage avvenuta alla stazione di Bologna il 2 agosto del 1980. Il presidente della Camera ha condiviso l’ultimo tratto del corteo che ha sfilato lungo le vie di Bologna per arrivare nel piazzale antistante la stazione dove deflagrò la bomba che uccise 85 persone.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Rai, Paragone vs Ruggieri (FI): “Avete fatto tutto questo cinema su Foa perché nessuno vi ha telefonato prima”

prev
Articolo Successivo

Berlusconi lascia l’ospedale San Raffaele: “Attriti con Salvini? Il centrodestra è ineliminabile, dobbiamo andare d’accordo”

next