Un divorzio drammatico. Sono durissime le parole usate da Hakan Calhanoglu, giocatore del Milan, per comunicare la decisione di divorziare dalla moglie Sinem Gundogdu. I due si sono innamorati giovanissimi. La fine la comunica il calciatore con un duro post su Instagram, scritto in turco, inglese e tedesco: “Ho deciso di non commentare il mio divorzio per rispetto. Ma il mio silenzio viene male interpretato e l’impressione è che venga deliberatamente scaricata la colpa su di me. Ho deciso di farmi avanti perché il mio onore e l’onore della mia famiglia stanno venendo trascinati nel fango – si legge nel post – Sarà un divorzio irresponsabile perché qualcosa di grave, qualcosa di imperdonabile, è successo – qualcosa che non consente di fare marcia indietro. Se ci fosse un bambino come frutto di questo matrimonio, naturalmente affronterei le mie responsabilità. Ma non manterrò alcun contatto con la mia ex moglie e la sua famiglia. Aspetterò l’udienza in tribunale per spiegare gli eventi che hanno portato a questa decisione. Solo allora saprete la verità e potrete capirmi”.

Swipe for English and German

Un post condiviso da Hakan Çalhanoglu ⚽️🔟 (@hakancalhanoglu) in data: