Il cane sta male e il milionario russo noleggia un jet privato per rimandarlo a casa, in Russia, e essere curato dal suo veterinario. Come riportato da La Nuova Sardegna, il magnate era al Forte Village, resort di lusso sull’isola, e quando si è reso conto che il suo animale non stava bene, ha deciso di non fidarsi troppo dei veterinari sardi e di chiamare subito il pilota del suo aereo. In men che non si dica, il cane si è ritrovato dal suo dottore, con il padrone rimasto in Sardegna ad attendere la diagnosi. Niente di che: a far sentire poco bene il suo amico a quattro zampe sarebbe stati il cambio di temperatura, e il sole. Ecco che allora per il cane è stato approntato subito un volo di ritorno, sempre sul jet, con servizi dal prima classe. Ad attenderlo in Sardegna, una limousine che l’ha portato dal padrone. Derive dell’estremo lusso.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Nina Moric posta una foto in costume ma i fan la criticano: “Cos’hai messo una protesi sulle chiappe?”

prev
Articolo Successivo

La vecchia bufala dei raggi cosmici torna a girare: “Non lasciare il telefono vicino al corpo, può causare danni terribili”

next